.

 Posizione: Home 

AVVISO RIUNIONI PUBBLICHE

I giorni:

  •  16 marzo 2017 dalle ore 10,00 alle ore 12,00 presso la sede di OP Confoliva di Corso Vittorio Emanuele II, 101 -00186 Roma.
  •  20 marzo 2017 dalle ore 16,00 alle ore 17,00 presso la sede di Confagricoltura di Latina, Via Don Minzoni, 1 – 04100 Latina.

si terranno riunioni pubbliche aperte a tutti i soggetti interessati alla partecipazione al "PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA" di cui al seguito:

 

PIANO DI SVILUPPO RURALE DELLA REGIONE LAZIO 2014-2020

Regolamento (UE) N. 1305/2013 - MISURA M16 “Cooperazione”

SOTTOMISURA 16.10.1 “Progetti di filiera organizzata”

Soggetto proponente (capofila della filiera): Op Confoliva Soc. Coop. a r.l. – sede operativa della Regione Lazio Via Pia 44-46 – 00049 Velletri (Roma). Tel 06/963.72.63 mail: opconfoliva@confagricoltura.it

Comparto produttivo della filiera: Olivicolo.

Titolo del progetto: Valorizzazione dei sottoprodotti della filiera olivicola mediante sistemi di estrazione che innalzano la qualità degli oli prodotti nei frantoi del Lazio.

Idea progettuale della filiera: Valorizzazione dei sottoprodotti della filiera olivoleica per l’azzeramento dell’impatto ambientale nel trattamento dei reflui oleari.

Modalità di adesione al progetto: I soggetti interessati al progetto di filiera possono aderire come “partecipante diretto” (soggetti che aderiscono ad almeno una delle misure/sottomisure del PSR 2014/2020 previste dal bando) o come “partecipante indiretto” (soggetti che non aderiscono a nessuna delle misure/sottomisure del PSR 2014/2020) presentando domanda di adesione al soggetto capofila.

Modalità di selezione dei partecipanti: Coerenza con il comparto produttivo.

Opportunità offerte dal bando “Progetti di filiera organizzata”: Per i soli partecipanti diretti è previsto un contributo a fondo perduto pari al 100% delle spese sostenute fino ad un massimo di 3 mila euro con un limite massimo per l’intero progetto di 100 mila euro per la gestione del Programma di Filiera Organizzata, nonché l’accesso ai punteggi aggiuntivi previsti dai bandi PSR Regione Lazio per le imprese aderenti a Progetti di Filiera Organizzata.

Vincoli previsti dal bando “Progetti di filiera organizzata”: I soggetti interessati al progetto di filiera si impegnano: a conferire al Capofila il mandato con rappresentanza nei confronti della Regione Lazio per l’esercizio di tutti i poteri indicati nel bando e nell’accordo di filiera, nonché ad espletare tutti gli adempimenti previsti dal bando in relazione ai singoli interventi e al progetto di filiera nel suo complesso e a rispettare ogni altro obbligo previsto.

I produttori e i trasformatori che partecipano al progetto di filiera si impegnano a conferire al soggetto che opera la trasformazione e la commercializzazione dei sottoprodotti oleari il prodotto da trattare (sansa di olive), almeno nella prevalenza delle produzioni ottenute per tutta la durata prevista dall’accordo di filiera. Gli impianti di trasformazione/commercializzazione dei sottoprodotti si impegna ad utilizzare i sottoprodotti della filiera dei partecipanti all’accordo di filiera (sansa di olive), per almeno tutta la durata prevista dall’accordo stesso.

La partecipazione al “Progetto integrato di filiera” richiede la sottoscrizione con atto pubblico di un accordo di filiera tra tutti i partecipanti per la gestione dei rapporti interni.

 



NOVITA' PREMI SUPERFICI OLIVICOLE

Novità in merito ai premi destinati agli agricoltori di superfici olivicole. 

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, su invito della Commissione Europea, sta provvedendo ad inserire, quale requisito per l'accesso a tali premi, l'obbligo di inserimento nel REGISTRO TELEMATICO della produzione olearia in modo da garantire, quale destinazione delle olive raccolte, la molitura delle stesse.

In allegato la Circolare Ministeriale.



II ED. CONCORSO DOMINA          D-IOOC 2017

Dal 3 al 7 Maggio 2017 si svolgerà a Palermo la seconda edizione del concorso "Domina International Olive Oil Contest" - riconosciuto come tra i più prestigiosi concorsi di oli extra vergine di oliva.
 

 

L'edizione trascorsa ha visto coinvolti 21 paesi produttori (su 27) e premiati 329 oli tra cui 198 italiani.

Il concorso offre ai partecipanti grandi opportunità per l'inserimento nel mercato internazionale tra cui:

•        l'inserimento degli oli partecipanti al concorso in una Guida, dedicata ai buyers, che verrà distribuita durante le manifestazioni internazionali;

•        la possibilità di incontrare, in occasione della fiera TUTTOFOOD che si svolgerà a Milano dall' 8 all' 11 Maggio 2017, Importatori e Grossisti italiani ed esteri, Buyer GD/GDO nazionali ed internazionali, Buyer delle piccole e medie catene di distribuzione nazionali ed internazionali;

•        la pubblicazione, sul sito Domina, di tutti gli oli premiati e le relative schede tecnico-commerciali;

•        l'inserimento dei partecipanti in un APP per SmartPhone creata appositamente per mettere in contatto produttori e consumatori del mondo dell'olio;

•        e molto altro ancora.

L'iscrizione scade il 15 aprile 2017.

Per il regolamento clicca qui. Per tutte le altre info consultate il sito http://www.d-iooc.com/.


 



PROGETTO DI FILIERA ORGANIZZATA SULL’OLIVA DI GAETA D.O.P.

Il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell’Oliva di Gaeta D.O.P., in veste di soggetto Capofila, ha in corso la predisposizione di un Progetto di Filiera Organizzata sull’Oliva di Gaeta D.O.P. finalizzato a:

  • Migliorare la competitività dei produttori primari dell’oliva da cultivar Itrana integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso il regime di qualità dell’Oliva di Gaeta DOP, favorendo la creazione di un valore aggiunto per le olive prodotte, la promozione nei mercati locali, le filiere corte, le associazioni e organizzazioni di produttori e le organizzazioni interprofessionali;
  • Superare gli ostacoli a livello di impresa individuale con lo strumento della filiera organizzata;
  • Favorire la realizzazione di interventi nella produzione primaria, nella trasformazione e nella commercializzazione delle Olive di Gaeta D.O.P.

Il Progetto di Filiera Organizzata è attuato nell’ambito del Bando Pubblico della Sottomisura 16.10.1 del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Lazio, di cui alla Determinazione del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca n. G115 del 9.1.2017."



L’olio di oliva: il piacere del benessere

Confagricoltura sta organizzando una serata-evento dedicata all’olio extravergine di oliva. L’obiettivo è duplice: da un lato  sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche del settore e dall’altro offrire alle aziende la possibilità di presentare alla stampa ed agli operatori presenti i loro prodotti della campagna 2015.

L’evento, dal titolo  L’olio di oliva: il piacere del benessere, è previsto per il giorno 3 febbraio 2016, alle ore 17.30, a Roma presso la sala Serpieri di Confagricoltura.

E’ previsto l’intervento di: Mario Guidi, Presidente di Confagricoltura; Donato Rossi, Presidente della FNO; Modera Enrico Laurelli, giornalista Mediaset; Marco Oreggia, esperto assaggiatore di olio; Massimo Vincenzi, specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica; Juan Navarro, Responsabile Todolivo per l’Italia. Alle ore 18.30 vi sarà la presentazione delle aziende espositrici e la descrizione degli oli. Alle ore 19.00 ha inizio la degustazione degli oli.

Per visualizzare l’invito, clicca qui.



FIRMATO L’ACCORDO DI FILIERA PER VALORIZZARE L’OLIO ITALIANO

Siamo lieti di comunicare che è stata raggiunta un’intesa storica per rilanciare l’intera filiera del settore olivicolo, grazie ad un accordo congiunto, di cui anche Asso.Frant.o.i. è firmataria.

Le associazioni firmatarie - AIPO, ASSITOL, ASSOFRANTOI, CNO, FEDEROLIO, UNAPOL, UNAPROL e UNASCO - puntano ora all’attuazione del Piano olivicolo.

Un accordo-quadro per valorizzare tutti i protagonisti dell’intera filiera, dall’olivicoltura all'industria passando per il commercio. E’ il risultato dell’intesa storica che oggi le associazioni di categoria dell’intero comparto oleario, dopo mesi di trattative, hanno firmato a Roma.

In particolare, l’accordo riconosce un adeguato sostegno al mondo olivicolo italiano, prevedendo per i produttori capaci di fornire un olio di elevato livello qualitativo un vero e proprio premio, vale a dire il pagamento di 40 centesimi al chilo in più rispetto al prezzo di mercato. L’olio in questione dovrà possedere un’acidità massima di 0,4 e requisiti chimico fisici migliori rispetto a quelli previsti dalla normativa vigente. 

Per maggiori dettagli sul comunicato stampa, clicca qui.



 

 

 

 

 

 

 

 

INVITO EVENTO - FUORIEXPO - MILANO

OEVO e la Stada dell'Olio dei Monti Pisani hanno il piacere di invitarLa all'evento "Stroria, arte, sensi e innovazioni intorno all'Extravergine dei Monti Pisani".

L'evento si terrà giorno 15 SETTEMBRE 2015.

Per visualizzare il programma completo clicca qui.

                                                                                         

Inoltre si terrà l'inaugurazione della Mostra Fotografica - Montemagno:  volti e immagini della Toscana del Buon Vivere di Giacomo Bretzel. Per maggiori dettagli, clicca qui.





Pagina : 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |






Cerca nel sito
  



 
Seguici su :



Partner :

























« Credits : SOFITER SYSTEM ENGINEERING S.p.A. »

.