Aggiornamenti sull'ammasso privato di olio di oliva. Il regolamento.

*Aggiornamento del 29 Gennaio 2020*

Si trasmette, in allegato, il regolamento di esecuzione (UE) n.126/2020 del 29 gennaio 2020, che stabilisce l’importo massimo dell’aiuto all’ammasso privato di olio di oliva nell’ambito della procedura di gara indetta dal regolamento di esecuzione (UE) 2019/1882.

Il nuovo documento è disponibile QUI.

Pubblichiamo il Regolamento di Esecuzione (UE) 201971882 della Commissione dell'8 novembre 2019 recante apertura di gare per l'importo dell'aiuto all'ammasso privato di olio d'oliva.

Il documento è consultabile QUI.

Nasce AssoFrantoi Calabria

Nella giornata di ieri, presso Villa Ventura a Falerna Marina, si è svolta la prima riunione della neonata AssoFrantoi Calabria, durante la quale è stato nominato il consiglio direttivo e indicato come presidente Francesco Roperti (Frantoio Roperti ssa). 

Durante l'incontro si è parlato dell'importanza di avere, in una regione come la Calabria, con grosse estensioni olivetate e un elevato numero di frantoi, un'associazione fatta da e per i frantoiani, che sappia supportarli qualunque siano i loro bisogni e le loro necessità: dalla gestione della burocrazia, alle normative, al confronto con istituzioni locali e nazionali, alla partecipazione a bandi nazionali e comunitari, impossibili per una singola azienda, fino alla crescita culturale e alla promozione.  

Le prime dichiarazione del presidente Roperti, sottolineano ancora una volta l’impegno e la ferma volontà di far nascere questa nuova costola di AssoFrantoi:

“Insieme a mio fratello Giuseppe abbiamo fortemente creduto nel progetto Assofrantoi. Proprio per questo ci siamo impegnati tanto e fatti promotori della costituzione di questa nuova associazione. Assofrantoi Calabria si impegna a dare "risposte" concrete ai bisogni del settore, lavorando con spirito associativo/collaborativo rispettando tutti gli associati e tutte le altre associazioni presenti sul territorio, avviando con loro, dove possibile, collaborazioni. Il tutto nella massima trasparenza e lealtà, senza alcun campanilismo. Personalmente ringrazio il dott. Mariani (Presidente di AssoFrantoi ndr) per il sostegno nella costituzione, Pino Giordano e i frantoiani che hanno accettato di avviare insieme a noi questo importante progetto.”

A breve verranno comunicati anche i nomi dei responsabili provinciali e verrà stilato il manifesto programmatico definitivo per questa nascente, ma già solida, Associazione di Frantoiani.

Riunione AssoFrantoi 16/07/2019

AssoFrantoi, con i presidenti regionali di Sicilia, Calabria, Puglia, Campania e Lazio si sono riuniti il giorno 16/07/2019 per un incontro tra tecnici, associati ed esperti esterni. 

I principali temi trattati sono stati:

Finanza agevolata

  • Credito d’imposta fino al 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo. Il credito d’imposta può essere utilizzato, anche in caso di perdite, a copertura di un ampio insieme di imposte e contributi. Sono agevolabili tutte le spese relative a ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale: costi per personale altamente qualificato e tecnico, contratti di ricerca con università, enti di ricerca, imprese, start up e PMI innovative, quote di ammortamento di strumenti e attrezzature di laboratorio, competenze tecniche e privative industriali, acquisti di materiale e forniture per la realizzazione di prototipi.

  • Super e Iper ammortamento: quote di ammortamento variabile in base al tipo di investimento tecnologico preventivato. Agevolazioni indirizzate ad aziende innovative 4.0

Bandi e finanziamenti nazionali e comunitari

  • CHAFEA (Consumers, Health, Agriculture and Food Executive Agency) Durata di 3 anni con finanziamenti a fondo perduto fino al 70% per progetti singoli e 80% per progetti multipli. Importi progettuali di minimo 500.000€ e massimo 1.500.000€

  • REC (Rights, Equality and Citizenship) e FAMI Programmi incentrati sull'inclusione sociale e la lotta a tutte le diverse forme di discriminazione. Il programma consente l’assunzione dipendenti di categorie discriminate con forti agevolazioni fiscali.

Sono inoltre stati affrontati i temi relativi alle recenti novità sulla prevenzione incendi, sul decreto legislativo 81/2008 inerente la tutela della salute sul luogo di lavoro e sulla chiusura dei registri SIAN relativi alla campagna 2017-2018.

L’incontro è servito anche per raccogliere le esperienze provenienti dalle diverse regioni e sondare così le esigenze specifiche dei territori.


L'olivicoltura siamo noi - Evento 26 Giugno

Il giorno 26 Giugno 2019 si volgerà presso la Sala Serpieri all'interno della sede di Confagricoltura l'incontro dal titolo:  L’OLIVICOLTURA SIAMO NOI: Mercati, sostenibilità, impresa. Le opportunità del settore olivicolo per l’agricoltura e per il Paese.

Tra gli altri interventi ci sarà anche quello del nostro presidente Pier Luigi Silvestri.

Qui di seguito la locandina dell'evento con tutte le informazioni e il programma completo.

Invito Convegno Olivicoltura_26 giugno 2019-1png

Gravi danni alle coltivazioni dei Castelli Romani

Gli agenti atmosferici rappresentano una variabile imprevedibile per ogni agricoltore e quando, come accaduto domenica scorsa, 12 Maggio, una violenta grandinata si abbatte sulle coltivazioni, spesso non rimane che fare la conta dei danni.

Questo è quanto accaduto nell'intera area dei Castelli Romani, della province di Latina e Frosinone che per diverse ore sono state flagellate da chicchi di grandine con un diametro fino a 3 cm.

OpConfoliva e Assofrantoi sono vicine agli agricoltori di ogni settore, e in particolar modo a tutti gli operatori della filiera olivicola dei Castelli Romani, di Latina e di Frosinone. I danni sono ingenti e colpiscono un settore già messo alla prova dalla gelata dello scorso anno.

Eventi di mal tempo si sono verificati anche in altre zone d'Italia e noi siamo in costante contatto con i nostri associati per avere un quadro generale della situazione e lavoriamo nelle sedi preposte per ottenere la giusta considerazione e, laddove possibile, ottenere il giusto risarcimento dei danni verificatisi.