QUESTIONARIO SUL FABBISOGNO DI INNOVAZIONE E FORMAZIONE DEL SETTORE OLIVICOLO

Qual è lo stato di salute del settore olivicolo nazionale? Quali le prospettive dopo la pandemia? Quali competenze sono necessarie per vincere la sfida della competitività?

Questi gli obiettivi del questionario messo a punto DA CONFAGRICOLTURA, ASSOFRANTOI, OP CONFOLIVA, ENAPRA E NOMISMA, per identificare le caratteristiche e i fabbisogni delle imprese olivicole italiane per l’adozione delle nuove tecnologie digitali.

Partecipa anche tu, seguendo il link: https://it.surveymonkey.com/r/olivicoli

Per tutti i dettagli sull’iniziativa leggi il Comunicato stampa o contatta i nostri Uffici a: info@enapra.it; opconfoliva@confagricoltura.it

Il Presidente Giansanti scrive al Ministro Bellanova

Si informa che il Presidente Giansanti ha inviato ieri 2 novembre 20202 una lettera al Ministro Bellanova inerente i requisiti di rappresentatività delle OP.

Nel testo Confagricoltura propone, alla luce dell’attuale situazione, che si tenga in considerazione per le prossime verifiche per il mantenimento dei requisiti delle OP solo l’espletamento delle attività previste dalla norma, andando in deroga sul parametro del valore commercializzato e sulla percentuale del volume conferito. Il testo è stato redatto in collaborazione con UNAPOL.

Sarà nostra cura informarvi degli eventuali sviluppi.

Potete scaricare QUI il testo completo della lettere del Presidente Giansanti.

Accordo Confagricoltura Deoleo: avvio terza annualità.

Riportiamo di seguito il comunicato a firma del direttore di Confagricoltura, Vincenzo Lenucci, circa l'accordo Confagricoltura-Deoleo per la commercializzazione dell’olio EVO italiano.

Con la campagna olivicola 2020/2021 si avvia la terza annualità dell’accordo
Confagricoltura-Deoleo per la commercializzazione dell’olio EVO italiano.

La seconda annualità si è conclusa in maniera soddisfacente per entrambe le parti. Nel
complesso sono state commercializzate 560 tonnellate di olio EVO 100% italiano
superando l’obiettivo delle 500 tonnellate concordate inizialmente, derivanti dalle
regioni Puglia e Calabria.

Nel corso di questi mesi è stato avviato anche un proficuo confronto tecnico con gli
operatori e tecnici di alcune OP per allineare i parametri del prodotto offerto con le
esigenze di Deoleo per Carapelli. E’ auspicabile che tale confronto possa essere
nuovamente attivato anche per la prossima annualità.

Per la terza annualità è riferita la volontà di entrambe le parti di consolidare la
collaborazione con i produttori delle Regioni pilota Puglia, Calabria e Sicilia per la
fornitura di Olio EVO 100%. Resta la possibilità di proporre altre tipologie produttive e
oli di diversa provenienza a Deoleo fuori dalle condizioni dell’accordo.


Per la terza annualità le condizioni dell’accordo sono le seguenti:
- Volumi: si mantengono i volumi dello scorso anno 500 tonnellate. Le previsioni
di produzione al ribasso non consentono di fissare al momento quantitativi più
alti. Le specifiche di prodotto da rispettare restano quelle dello scorso anno (in
allegato i capitolati).

- Prezzo: si prenderà a riferimento il prezzo minimo di Bari tracciato ISO 22.005

Inoltre, per la terza annualità Deoleo conferma la richiesta la fornitura di un
quantitativo pari a 200 tonnellate di olio EVO 100% italiano già certificato “sostenibile”
secondo i canoni INTERTECH e le linee guida concordate con Confagricoltura. Il
prodotto sostenibile ha avuto un ottimo riscontro e le forniture da Confagricoltura
hanno soddisfatto solo il 27% del fabbisogno di Deoleo per Carapelli, in quanto non
sono stati identificati potenziali ulteriori lotti con profilo richiesto dal capitolato
Carapelli. Il prezzo per questo prodotto sarà il prezzo medio di Bari più 40 centesimi.

Secondo la procedura individuata da Confagricoltura nello specifico gruppo di lavoro si
invitano le OP interessaste a contattare l’Area economica o OP Confoliva per il riferire
della disponibilità di prodotto. Si ricorda che non sono consentiti contatti diretti di
nostre OP con Deoleo ma il passaggio è veicolato attraverso il coordinamento centrale
tenuto qui in sede.

Altre informazioni saranno fornite non appena disponibili.